Mancanza di efficacia nella terapia COVID-19: come la mancanza di potere predittivo degli studi preclinici su cellule e su animali porta fuori strada

Diverse esperienze di ​​fallimento dei farmaci testati contro il COVID-19 hanno dimostrato che si dovrebbe mettere in discussione l’applicazione dei metodi preclinici tradizionali che prevedono la sperimentazione su modelli cellulari convenzionali e modelli animali prima di iniziare le sperimentazioni cliniche, sull’uomo. La maggior parte degli animali non è suscettibile all’infezione da SARS-CoV-2; ciò ha portato a esperimenti di replicazione del virus in semplicistici modelli cellulari e all’uso di modelli animali di malattia che hanno poco in comune con la complessa patogenesi del COVID-19 negli esseri umani. Pertanto, le strategie di sviluppo precliniche sono state progettate per soddisfare i requisiti normativi, ma non riflettono realmente la situazione dei pazienti. Questo ha portato in molti casi fuori strada la ricerca tesa a trovare terapie efficaci. A riprova di questa affermazione, gli autori del presente articolo hanno raccolto i risultati di tali esperimenti preclinici richiesti e li hanno confrontati con i risultati delle sperimentazioni cliniche. Dalle esperienze accumulate fino ad oggi si possono trarre due conclusioni principali: 1) i modelli preclinici (compresi i modelli animali) non sono adatti allo sviluppo di trattamenti innovativi per il COVID-19 e 2) le strategie mono-azione (es. antivirali diretti) sono di scarsissimo o nessun beneficio per i pazienti in condizioni randomizzate e in cieco.

Articolo originale: Haberland A, Müller J. Lack of efficacy of mono-mode of action therapeutics in COVID-19 therapy – How the lack of predictive power of preclinical cell and animal studies leads developments astray. Chem Biol Drug Des. 2022 Jan;99(1):32-45.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8653042/

Qui un articolo che riporta alcuni esempi di nuovi approcci metodologici basati sulla biologia umana che stanno già dando ottimi risultati nel campo del Covid-19 e che dovrebbero essere maggiormente promossi:

https://www.oltrelasperimentazioneanimale.eu/nuovi-approcci-metodologici-human-based-e-ricerca-su-sars-cov-2/